APPENNINICA MTB, IL 1 NOVEMBRE APRONO LE ISCRIZIONI

Dal 1 novembre per 48h tutti i possessori del Promo Code potranno iscriversi alla prima edizione di Appenninica MTB, la Stage Race a coppie che in 7 tappe attraversa una delle regioni più belle d’Italia lungo un itinerario di crinale altamente suggestivo e ancora poco conosciuto.

Si aprono giovedì 1 novembre le iscrizioni ad Appenninica MTB, la prima stage race italiana ad attraversare da ovest ad est il bel paese lungo il crinale dell’appennino emiliano-romagnolo, che si svolgerà dal 20 al 27 Luglio 2019.

I biker in possesso del Codice Promozionale avranno 48 ore di tempo per completare l’iscrizione usufruendo della riduzione sul costo della competizione.

Al termine della finestra di tempo, quindi alle 0:00 del 3 Novembre, scadranno i codici promozionali e da quel momento le iscrizioni saranno aperte a tutti fino al raggiungimento del numero limite di 150 team.

Le categorie ammesse in gara sono: Maschile, Femminile, Mista, Masters 80 (somma delle età almeno 80 il giorno del Prologo), Grand Masters 100 (somma delle età almeno 100 il giorno del Prologo) e la speciale Heritage Teams (formati da genitore-figlio/a).

Al momento dell’iscrizione, è sufficiente che uno dei membri proceda con la registrazione, pagando soltanto il 50% della quota, ed il compagno di squadra potrà essere indicato entro maggio 2019.

Appenninica dedica inoltre una classifica speciale ai team femminili nonché una vantaggiosa quota di iscrizione. Fra gli obiettivi degli organizzatori c’è infatti quello di elevare Appenninica MTB a punto di riferimento per il settore femminile. Le condizioni W Special, a differenze del codice promozionale, non hanno scadenza e sono valide fino al raggiungimento del numero limite di rider.

Appenninica è una gara MTB a coppie di 7 tappe più un prologo che collega sei splendide località dell’Appennino tra cui Berceto, Castelnovo ne Monti, Monte Cimone, Porretta Terme, Castel del Rio e Bagno di Romagna per un percorso totale di circa 500km e oltre 20.000m di dislivello.

La conformazione della catena Appenninica in questa regione è molto articolata, con un susseguirsi di valli e montagne che salgono fin oltre i 2.000 metri. Il percorso di gara riflette in gran parte questa variabilità pur mantenendo una elevata scorrevolezza d’insieme.

Tra le tappe alcune curiosità: la sesta, la Queen Stage, è lunga e dura per antonomasia e soprattutto sarà certamente decisiva ai fini della gara, altre due saranno ad anello, la quarta, una crono, e la settima, soprannominata “la tecnica”, il cui nome la dice lunga sulle sue caratteristiche.

Ho messo molto raramente i piedi a terra o sono dovuto scendere per spingere. Ci sono salite toste e anche tecniche ma mai impossibili e le discese spesso in sigletrack e sempre divertenti” dichiara Andrea Sabbadin di PianetaMTB.

Come tutte le montagne anche quelle appenniniche vanno conquistate, ma qui saranno i cambi di ritmo a giocare un ruolo fondamentale.

Il percorso di gara segue in gran parte l’itinerario ciclabile dell’Alta Via dei Parchi, al quale stiamo mano a mano aggiungendo delle varianti per dargli la giusta componente di durezza e spettacolarità” dichiara Beppe Salerno di Appenninica.

Prendere parte ad Appenninica MTB significa vivere, e condividere, un’avventura straordinaria attraverso l’Appennino Tosco – Emiliano, un territorio ancora inesplorato dal mondo MTB internazionale, luogo di storia, cultura e tradizioni eno-gastronomiche.

È possibile rimanere aggiornati su tutte le novità di Appenninica e scoprire nei prossimi giorni alcune anticipazioni sul percorso gara seguendo la pagina facebook Appenninica MTB.