La performance beer ideata da Simone Bertin per gli sportivi è sponsor dell’edizione 2021 di Appenninica, un prodotto equilibrato che rilascia energie senza provocare un picco glicemico

Cosa c’è di meglio di una bella birra fresca dopo lo sforzo di una tappa di Appenninica? Per l’edizione 2021 in programma dal 12 al 18 settembre, il comitato organizzatore di Appenninica MTB Stage Race ha pensato di soddisfare i desideri dei biker con un prodotto attento all’equilibrio alimentare, prioritario per un atleta impegnato in una prova tanto esigente. Grazie alla partnership con La Orange, al termine di ogni tappa gli atleti potranno celebrare e gratificare il loro sforzo con un brindisi.

DeQou Action Beer è la prima performance beer artigianale con una gradazione di soli 3,5% Vol., ricca di magnesio e potassio e con il doppio delle maltodestrine: una buona birra che rilascia energia senza provocare un picco glicemico grazie a un metodo di produzione innovativo, frutto di ricerca e sviluppo in ambito universitario.

La birra, grazie alla ricchezza di oligoelementi, viene usata da millenni per integrare e reintegrare sali minerali ed energie in maniera piacevole – spiega il CEO di La Orange, Simone Bertin -. DeQou Action Beer è la prima Performance Beer ideata, sviluppata e prodotta in Italia proprio per abbinare gusto, emozione, sapore e attenzione alimentare. La bassa gradazione alcolica abbinata all’elevato contenuto di maltodestrine, infatti, la rende una birra perfetta per recuperare le energie anche dopo lunghe sessioni di allenamento sportivo. Siamo certi che anche gli instancabili partecipanti di Appenninica MTB, a fine gara, possano aver voglia di un po’ d’energia e di… beerness“.

DeQou Action Beer sarà presente in tutte le tappe di Appenninica con delle lattine speciali, personalizzate per la corsa a tappe in mountain bike. Per La Orange si tratta di un ritorno nella famiglia di Appenninica, dopo essere stata partner dell’evento nella sua stagione d’esordio.